Cos’è l’e-learning?

14 Lug 2020

Per apprendimento online, teleapprendimento oppure e-learning si intende “l’uso delle tecnologie multimediali e di Internet per migliorare la qualità dell’apprendimento facilitando l’accesso alle risorse e ai servizi, così come anche agli scambi in remoto e alla collaborazione a distanza” (Doc. COM (2001) 172 della Commissione delle Comunità Europee.

I sistemi di e-learning sono caratterizzati da:

  • accessibilità tramite rete Internet, che consente la frequenza a distnza dei corsi;
  • percorsi di apprendimento basati su materiale multimediale di tipo audio, video, testuale;
  • monitoraggio continuo delle attività degli studenti;
  • test di valutazione del livello di apprendimento;
  • interazione tra studenti e docenti tramite messaggi oppure videoconferenza.

All’incremento dell’utilizzo delle piattaforme di e-learning hanno contributo, soprattutto negli ultimi anni, sia l’incremento delle potenzialità (in termini di calcolo, memoria e memorizzazione dei dati) ottenuta sui vari tipi di device, sia l’aumento della disponibilità di connessioni a Internet a banda larga.
I corsi disponibili online e fruibili da un numero elevato di utenti sono noti con il nome di MOOC, Massive Open Online Course. Diffusi a partire dal 2001 su iniziativa dell’università di Stanford, si trattava inizialmente dei corsi post laurea erogati per circa 160.000 studenti provenienti da 190 Paesi. Nel 2014, l’università di Harvard ha raggiunto la cifra record di 1 milioni di studenti iscritti ai corsi online provenienti da 195 Paesi.

Come funziona una piattaforma e-learning?

Il processo di apprendimento attuato dai sistemi di E-Learning è basato principalmente su sistemi di video streaming di tipo on-demand che permettono di raggiungere migliaia di utenti connessi tramite l’uso di una connessione alla rete Internet e di un browser web. Le piattaforme devono integrare i percorsi di apprendimento tramite l’organizzazione di materiale offerto agli utenti e la creazione di test di valutazione.  L’e-learning opera infatti in un contesto misto tra sincrono e asincrono, poiché apre alla possibilità di gestire in tempo reale momenti di scambio e interazione con le figure di riferimento e di fruire del materiale didattico in maniera dinamica. La formazione online, infatti, se ben progettata, offre contenuti approfonditi e aggiornati al momento giusto. Ma non finisce qui: la varietà di modalità consente a ciascun utente di scegliere quella più adatta in base al proprio stile di apprendimento.

La prospettiva della formazione sta subendo un cambiamento repentino che, ne siamo certi, avvicinerà tutti gli attori e raggiungerà un pubblico sempre maggiore.

Potrebbe interessarti anche questi articoli:

FIEG vs Telegram

FIEG vs Telegram

Telegram, colosso creato da Pavel Durov, non se la passa molto bene.A dichiarargli guerra questa volta è la Federazione Italiana Editori Giornali – FIEG – che nei giorni scorsi ha chiesto all’AGICOM, Autorità Garante delle Comunicazioni, la sospensione del servizio di...

Contact tracing, l’inusuale collaborazione tra Google e Apple

Contact tracing, l’inusuale collaborazione tra Google e Apple

Lo scorso venerdì Google e App hanno rilasciato un annuncio senza precedenti: hanno infatti avviato una collaborazione inerente la realizzazione di un sistema di contact tracing, utilizzabile quindi sia sui dispositivi Android che iOS, per contribuire alle misure di...

Social media, le ultime novità

Social media, le ultime novità

L’isolamento preventivo continua, in Italia e non solo, e i social network non perdono l’occasione di supportare gli utenti introducendo nuove funzioni. Partiamo con ordine. Facebook Il colosso di Mark Zuckerberg ha registrato un incremento del 50% nell’attività di...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Amiamo la discrezione e la libertà. Per questo motivo ti assicuriamo che ti invieremo il più educato numero di mail possibile!

Benvenuto nella nostra mailing list!

Pin It on Pinterest

Share This