Gmail, la nuova funzione

11 Dic 2019

gmail

Una nuova funzionalità di Gmail consentirà di allegare le mail ai messaggi di posta elettronica grazie al drag and drop.

Google ha creato, testato e implementato una funzione che semplificherà la vita a tutti gli utenti: sarà infatti possibile allegare un’e-mail a una nuova e-mail, evitando così di scaricare o copiare il messaggio di cui abbiamo bisogno.
La novità sta nella possibilità di evitare l’inoltro di ogni singolo messaggio di posta, permettendo di selezionarne uno o più di uno e allegarlo alla nuova mail con una semplicissima azione di drang-and-drop.
Nella sezione aggiornamenti di G-Suite, Google motiva così questa introduzione: “Ci sono situazioni in cui allegare un’email ha più senso che inoltrare email separate, come voler inoltrare più messaggi relativi a un singolo argomento”. L’utente dovrà semplicemente aprire la finestra di composizione di un nuovo messaggio, selezionare le e-mail che intende allegare e trascinarle nella finestra di bozza aperta.
Ma non è finita qui: sarà possibile inviare le e-mail come veri e propri allegati. Sarà sufficiente selezionare i messaggi desiderarti, cliccare sul menu di overflow (riconoscibile dall’icona con tre puntini verticali) e cliccare su inoltra come allegato.
Una volta allegate, le e-mail saranno disponibili come file con estensione .eml e il destinatario potrà accedervi cliccando sopra per poterle aprire in una nuova finestra.

La funzionalità sarà gradualmente implementata e attivata automaticamente come impostazione predefinita sulla piattaforma Gmail. Sarà perciò necessario attendere del tempo prima di poterla utilizzare in Italia, ma non vediamo già l’ora di poterla testare.

Potrebbe interessarti anche questi articoli:

Cosa vogliono i consumatori del 2020 #2

Cosa vogliono i consumatori del 2020 #2

Cosa cerca il consumatore del 2020? Dopo avere ottenuto le informazioni necessarie, cosa spinge un potenziale acquirente a scegliere un prodotto (o un negozio) piuttosto che un altro? I clienti sono oggi esigenti, curiosi ma soprattutto impazienti: la loro scelta...

Gen Z, tra news e social network

Gen Z, tra news e social network

Si sente spesso parlare di Generazione Z, soprattutto in questi giorni frenetici in cui si chiude il primo ventennio del nuovo millennio. Ma chi sono davvero i ragazzi di questa Generazione Z? Nati tra il 1995 e il 2010, sono i figli della piena era tecnologica, hanno...

Cos’è cambiato con l’oscuramento dei like su Instagram?

Cos’è cambiato con l’oscuramento dei like su Instagram?

Lo scorso aprile Instagram ha annunciato di aver cominciato a testare l’oscuramento del conteggio dei like ai contenuti pubblicati dagli utenti, scatenando le reazioni più disparate: dall’indifferenza al fastidio, passando per la disperazione di chi ha maledetto...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Amiamo la discrezione e la libertà. Per questo motivo ti assicuriamo che ti invieremo il più educato numero di mail possibile!

Benvenuto nella nostra mailing list!

Pin It on Pinterest

Share This